Tutte le caratteristiche delle telecamere IP: Bullet e Dome

telecamere

Le telecamere IP sono tra le ultime tecnologie molto in crescita nel campo della videosorveglianza. La principale caratteristica di queste telecamere è che permettono di essere collegate in una rete locale con un Network Video Recorder. Possono anche essere configurate per avere accesso alla rete internet.

Col tempo, però, il loro sviluppo ha portato a delle differenze notevoli tra le diverse tipologie di telecamere IP presenti sul mercato. Infatti, ora è possibile trovare anche dei modelli entry level, ossia quelli di fascia di prezzo bassa. Ciò ha portato ad allargamento del bacino di potenziali utilizzatori di queste telecamere. Non solo: senz’altro in futuro sentiremo ulteriori novità per quel che concerne questo campo.

La loro forma

La prima differenza di tipologia balza subito agli occhi: è la loro forma. Ci sono le Dome, ossia quelle circolari coperte da una cupola in vetro, e le Bullet, quelle dalla forma allungata a proiettile (questo nome non è casuale: in inglese bullet significa proprio proiettile). Le loro differenze si basano sostanzialmente solo sui posizionamento. Le Dome infatti vengono scelte soprattutto per essere piazzate sui soffitti. Questa posizione permette visuali a 360 gradi di tutto l’ambiente. Le Bullet, invece, generalmente sono poste sui muri e si distinguono perché riescono a mantenere tutta la loro efficacia anche se fisse. Le telecamere fisse in genere sono quelle più abbordabili nel prezzo, anche se le telecamere IP possono essere essere di diverse fasce di prezzo.

La manovrabilità è, inoltre, un’altra delle caratteristiche delle telecamere IP, soprattutto di quelle Dome. Questa funzione è possibile trovarla anche nelle bullet, quando si alza il livello di spesa e si entra nelle fasce medio-alte. Queste fasce di prezzo garantiscono anche apparecchi capace di muoversi e di zoomare per ottenere immagini di monitoraggio migliori e capaci di cogliere anche il più minimo dettaglio.

Altro dettaglio importante è che le telecamere IP permettono il collegamento con Smartphone e Tablet per vedere i video. I prodotti della fascia di prezzo alta hanno anche la possibilità di essere manovrati dai dispositivi mobili. Nelle fasce di prezzo altissime, infine, è possibile trovare delle Telecamere IP Bullet con funzioni di autodetect di corpi mobili e messa a fuoco automatica.

Le ultime novità

Alcune tipologie di telecamere IP bullet, parliamo di quelle di ultimissima generazione, si collegano ad internet wireless anche senza l’ausilio di un router e comunicano direttamente con dispositivi sia iOS che Android. Negli ambienti esterni, il vantaggio più grande apportato dalle bullet è la loro maggiore efficacia. Bisogna, però, fare un’enorme attenzione a proteggere il dispositivo con una scocca di protezione esterna, gli agenti atmosferici potrebbero alla lunga arrecare dei danni.


2 persone hanno risposto al messaggio “Tutte le caratteristiche delle telecamere IP: Bullet e Dome

Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>