Come rendere la tua casa intelligente

casa

La nostra vita è sempre più connessa, sempre più smart. Ma come fare a rendere la nostra casa altrettanto smart? Luci di casa che si accendono autonomamente, sistemi d’allarme che si autogestiscono, elettrodomestici che funzionano senza il nostro intervento. Non è un sogno, è la domotica.

Domotica: cos’è?

La domotica – parola nata dalla contrazione del termine latino “domus” (casa) e dell’aggettivo “automatica” – si occupa delle tecnologie volte al miglioramento della qualità della vita all’interno degli ambienti domestici. Una scienza che coniuga elettronica e informatica.

In che modo può contribuire a migliorare la qualità della nostra vita? I sistemi di domotica per la casa, ad esempio, possono semplificare l’uso delle apparecchiature domestiche, portando ad un grande risparmio di tempo e denaro nello svolgimento di attività quotidiane.

Domotica: la casa intelligente

Parlando di domotica, spesso si parla di casa intelligente. Questo perché, grazie a questa scienza, si può cambiare la configurazione delle nostre apparecchiature domestiche, in base a variabili interne ed esterne. In questo modo, si può gestire, in maniera coordinata, funzioni che di solito si gestiscono singolarmente, come gli interruttori, i sistemi d’allarme, i citofoni, i televisori, i climatizzazione e qualunque altro apparecchio ci sia nella nostra abitazione..

I sistemi di domotica, coniugando informatica ed elettronica, possono essere anche molto complessi, a seconda delle tipologie e del numero di dispositivi da integrare. Per questa ragione per avere una casa intelligente avrete sempre bisogno di tecnici esperti!

I costi

È piuttosto difficile fare su due piedi fare una stima veritiera dei costi da affrontare. Di certo, per dotarsi di una casa intelligente, l’investimento dipende da diversi fattori. I fattori principali sono sicuramente le scelte e i gusti personali, la metratura dell’abitazione e come gli spazi sono disposti al suo interno. Inoltre, può dipendere da quali funzioni e sistemi si intende automatizzare e la presenza o l’assenza di eventuali predisposizioni degli impianti.

A questi costi si andranno, poi, ad aggiungere quellai per la progettazione e l’installazione dell’impianto domotico. A queste spese possono variare anche di molto da installatore a installatore. Non bisogna, però, sottovalutare un aspetto: un impianto domotico accresce non di poco il valore di un immobile e vi permetterà di raggiungere un enorme risparmio nei consumi energetici!


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>