Il mio impianto d’allarme casa sarà veramente affidabile?

Pochi soldi  e tanta voglia…….sarebbe un ottimo titolo per un film comico, ma la realtà supera spesso la fantasia.

Dopo il matrimonio, i figli e dopo i figli la nostra prima casetta, nulla di eccezionale, tre camere e cucina anche se in un quartiere non proprio tranquillo alla periferia di La Spezia.

Abbiamo investito tutto nelle opere di ristrutturazione necessarie ad una casa di una certa età per renderla nuovamente abitabile.

Gli ultimi spiccioli per la camera dei bambini e null’altro.

Ora però, svegliatici dal sogno, ci rendiamo conto di aver sottovalutato un aspetto molto importante per il complesso sistema famiglia……un minimo di sicurezza, almeno quando dormiamo o la casa viene lasciata da sola.

Che facciamo? Ci consigliano di comprare un impiantino di quelli già pronti al centro commerciale, ma sarà veramente affidabile?

Help, aiutateci se riuscite.

Grazie.

Livio e Ada.

 

 

Calma amici, a tutto c’è una soluzione…….anche questo sarebbe un ottimo titolo.

Scherzi a parte, la vostra condizione è un pochino quella di tutte le giovani coppie che per la prima volta si trovano da sole ad affrontare la questione sicurezza domestica, avendo tra l’altro pochissime disponibilità economiche.

Che fare?  direte voi,  delle due l’una o la sicurezza o la casa……altrimenti bisognerebbe avere tanti soldi.

Oggi non è più così carissimi amici, sento di potervi tranquillizzare.

Per quanto io non conosca i prodotti da centro commerciale che vi sono stati consigliati e rispetto ai quali ometterò ogni giudizio, sento il dovere di orientare le vostre scelte utilizzando invece la rete.

In quel mondo eccezionale, quale il web infatti, forme di commercio elettronico avanzatissime e molto garantite riescono ad offrire, nello specifico comparto della sicurezza domestica, prodotti eccezionali a prezzi molto ma molto abbordabili.

Allora, non vi resta che progettare con calma il vostro impianto di allarme casa sulla mappa dell’abitazione, avendo cura di prevedere una forma di tutela adeguata per ogni accesso potenzialmente violabile e ricercare  in rete la soluzione migliore ed i sensori più adatti da affiancare alla centralina principale ed alle sirene (almeno due).

Ah, a proposito di affidabilità…..provare per credere, ne riparliamo tra dieci anni almeno.

 

 

 

 

 


13 persone hanno risposto al messaggio “Il mio impianto d’allarme casa sarà veramente affidabile?

Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>