Installatore di sistemi antifurto: come certificarti

installatore

Sei già un installatore e vorresti specializzarti per affrontare questo lavoro con maggiore professionalità. Come fare? In molti vorrebbero migliorare la propria preparazione e formazione personale e professionale, ma non sanno a chi e dove rivolgersi.

Per un professionista avere tutte le carte in regola dal punto di vista legislativo è importantissimo. E allora a quali strutture rivolgersi? Quali enti tengono corsi – teorici e pratici – che permettano di ottenere le certificazioni necessarie per installare impianti? Oggi cerchiamo di chiarire tutti i vostri dubbi.

Sono in molti in Italia a voler crescere professionalmente e qualificarsi. Attualmente, un installatore di sicurezza è un elettricista certificato, in possesso di una specializzazione conquistata sul campo. Questa certificazione è spesso certificata dall’IMQ.

Questo avviene perché purtroppo in Italia c’è una forte carenza di corsi professionalizzanti. A differenza di altri Paesi europei, qui non è facile frequentare un corso e ottenere le certificazioni necessarie per poter svolgere il lavoro di installatore. Infatti, nel nostro Paese non esiste neppure un albo professionale, come non esistono certificazioni professionali riconosciute. Bisogna necessariamente rivolgersi a certificazioni “private”, come lo è l’IMQ.

Purtroppo, si tratta di una grave mancanza e i risultati si vedono quotidianamente. Abbiamo, infatti, spesso a che fare con personale non qualificato e, quindi, clienti scontenti.

Per fortuna, qualcosa è stato fatto dall’ANCISS, l’associazione di categoria degli installatori e costruttori di sistemi di sicurezza. Questa associazione regolarmente organizza sul territorio nazionale corsi per installatori. Inoltre, c’è il già citato l’IMQ, ma in questo caso la situazione è più complessa. Questo ente, infatti, certifica le aziende che operano già nel settore.

Possono essere d’aiuto alcune riviste specializzate che rappresentano un punto di riferimento per molti operatori. Le più importanti sono EsseCome, edita da EDIS, e Antifurto, edita da Epc.

Speriamo che in futuro la situazione cambi e diventi più chiara per ogni installatore, grazie anche a una normativa comunitaria univoca.


2 persone hanno risposto al messaggio “Installatore di sistemi antifurto: come certificarti

  1. mimmo

    Verissimo, si tratta di una giungla in cui ognuno fa quel che può senza grandi garanzie purtroppo! spero facciano una normativa decente al riguardo…

Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>