Antifurto casa: sistemi d’allarme senza fili

Buongiorno,

mi chiamo Matteo, scrivo da Pisa e ti contatto perché mi piacerebbe installare un buon impianto di allarme per proteggere a 360 gradi la mia abitazione, magari acquistandolo su internet, so che si fanno buoni affari senza dover rinunciare alla qualità. Ti premetto che me la cavo abbastanza con il fai da te, ed in questi giorni si sta concretizzando l’idea di realizzare il tutto da me. A tal proposito mi chiedo se, secondo il tuo parere e le tue conoscenze in merito, io possa essere realmente capace di montarlo da solo senza intermediari, magari non basta essere pratici o ci sono degli aspetti che non ho presente e che invece dovrei prendere in considerazione. Inoltre ti chiedo quali sono le caratteristiche e le funzionalità che devo valutare prima di procedere all’acquisto di un buon sistema di allarme wireless. Grazie infinite per l’attenzione, spero tu possa chiarirmi un po’ le idee sul da farsi!

Cordiali saluti

Matteo da Pisa

Buongiorno Matteo,

grazie a te per aver scritto su questa piattaforma! Prima di tutto il mio consiglio è di fare un sopralluogo per valutare con molta attenzione come è fatta e strutturata la tua casa, quali sono i punti più sensibili e soprattutto cosa c’è da proteggere all’interno. Dopo aver fatto questo tipo di valutazione e realizzato anche una analisi accurata dei rischi, per lo step successivo potrai procedere all’acquisto tenendo ben presente che è indispensabile una protezione perimetrale ed una volumetrica, nonché una centralina d’allarme, dei dispositivi di controllo per l’attivazione e la disattivazione del sistema e, in alcuni casi, anche delle sirene, una interna ed una esterna.

Sugli store on line specializzati non avrai problemi a reperire dei sistemi di allarme senza fili completi di tutto e a prezzi davvero competitivi; la qualità è buona e puoi fartelo recapitare direttamente a casa anche pre configurato, così a te non resterà che fissare i vari elementi che compongono l’impianto d’allarme. A questo proposito ti consiglio di collocare in maniera provvisoria i dispositivi nei punti in cui andrebbero installati, verificare la copertura radio e soltanto alla fine fissarli in modo definitivo, così da evitare di doverlo rifare più volte e minimizzare tempi e fatica.

Visto e considerato che procederai all’acquisto on line, ti consiglio di accertarti che il sistema d’allarme wireless goda della marcatura CE (obbligatoria per tutte le apparecchiature per le quali sussiste una direttiva comunitaria), che abbia la dovuta certificazione e che sia conforme alla normativa CEI 79-16, o in alternativa ad un suo equivalente europeo. Approfitto per ricordare a tutti i lettori che la buona qualità di un sistema di allarme senza fili è data non soltanto dal materiale impiegato, ma anche e soprattutto da una accurata analisi dei rischi, da una buona installazione e da una costante e regolare manutenzione!

Spero di esserti stato d’aiuto, per qualsiasi altro chiarimento mi trovi qui a disposizione pronto a risponderti. Nel frattempo ti faccio un grande in bocca al lupo e ti faccio gli auguri per il tuo nuovo sistema d’allarme!


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>