Antifurto senza fili e falsi allarmi

Buondì,

mi chiamo Manuela e ho deciso di scriverti perché spero tu possa darmi una mano per risolvere il mio problema, ho avuto modo di notare che questo blog rappresenta un valido aiuto per le persone che come me non sono esperte e fanno fatica ad orientarsi in questo mondo, per cui sono fiduciosa! Ti spiego la mia situazione: ci sono due abitazioni vicine, con due centraline d’allarme praticamente identiche, i sensori perimetrali senza fili hanno naturalmente codici diversi, e per diversi anni tutto è andato liscio come l’olio, ma da due settimane a questa parte abbiamo a che fare con la manifestazione di falsi allarmi. Il sistema d’allarme dei vicini di casa scatta spesso, e sebbene abbiamo già cambiato tutti i codici, il problema persiste anche sui nostri rilevatori. Mi domando come tutto ciò sia possibile, quale potrebbe essere la natura di questi falsi allarmi e se eventualmente gli elettrodomestici abbiano potuto generare qualche tipo di disturbo radio. Spero tu possa darmi un consiglio per risolvere tale incombenza, quanto accade ultimamente rappresenta una fonte di forte disagio per me e la mia famiglia! attendo di conoscere la tua idea in merito, e nel frattempo ti ringrazio infinitamente per l’attenzione e la risposta che mi darai.

Cordiali saluti

Manuela

Risposta:

Buongiorno Manuela,

prima di tutto ci tengo a dirti che mi fa molto piacere leggere il tuo apprezzamento per il lavoro svolto su questo blog, pertanto sono io a ringraziarti per le tue belle parole! Allora, per quanto riguarda la tua situazione specifica, devo dire che si tratta di problematiche abbastanza frequenti e purtroppo di non facile risoluzione (ma non impossibile!), per cui dovresti provare come prima cosa ad isolare le condizioni, così da poter localizzare la fonte dell’interferenza. Senza dubbio hai agito bene per ciò che concerne la sostituzione dei codici, di fatto si tratta di uno dei primi tentativi che si effettuano in questi casi, ma sicuramente non è questa la circostanza adatta visto che il problema permane. A questo punto ti domando, da dove proviene con esattezza l’allarme? Da un solo sensore o da più sensori posizionati sullo stesso lato dell’abitazione?

Te lo chiedo poiché in base alla mia esperienza e da ciò che leggo nella tua mail, potrebbe trattarsi di una problematica legata alla trasmissione radio, e non di disturbi di tipo elettrico, molto meno frequenti nell’ambito dei sistemi di allarme senza fili. Oltre a ciò, escluderei quasi completamente l’ipotesi delle interferenze causate dagli elettrodomestici e/o dalle radio sveglie. Detto ciò, ipotizzando che l’allarme derivi sempre dallo stesso contatto, io tenterei di isolarlo togliendo la batteria: se così facendo l’allarme sparisce, ricollegandolo prova a dislocare l’antenna o a riposizionare l’allarme, ma in maniera diversa; alle volte qualche centimetro di differenza può fare miracoli. Spero di averti fatto un quadro ed esaustivo delle varie soluzioni da mettere in atto in un caso come il tuo, fammi sapere come andrà, e se dovesse servirti altro torna pure a scrivermi. Un saluto e in bocca al lupo per tutto!


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>