DynDNS.com diventato a pagamento: come fare?

Domanda:

Salve,

mi chiamo Fabio e sono un installatore di sistemi di videosorveglianza, il mio forte era il telecontrollo e la visualizzazione delle immagini da remoto via internet. Come tutti, quando avevo a che fare con un IP dinamico, utilizzavo il sito DynDNS.com per poter reindirizzare l’IP (il DNS dinamico mi permetteva di gestire gli IP pubblici dinamici e di accedere agli apparecchi locali da remoto attraverso il port forward del router). Ti premetto che io, come molti altri miei colleghi, lo utilizzavo da quasi otto anni, e la versione Free era più che soddisfacente per rispondere alle mie necessità lavorative. Non molto tempo fa, purtroppo, ho scoperto che il sito è divenuto a pagamento, e tanti dei miei clienti non sono disposti a pagare il di più, per cui mi sono ritrovato completamente sprovvisto di un importante servizio sul quale prima potevo fare affidamento spesso e volentieri. Inoltre, anche se decidessi di avviare un account di prova, ho visto che dovrei comunque comprare uno dei pacchetti… Come posso fare, secondo te, per risolvere questo problema? ci sono delle valide alternative? Ti ringrazio in anticipo per l’aiuto che vorrai darai, so che sei un esperto, seguo spesso il tuo blog, per cui confido in te e nella tua consulenza! Saluti

Risposta:

Buon pomeriggio Fabio,

Questa novità, in effetti, ha dissestato un po’ tutti, dagli utenti agli installatori. A tal proposito, tuttavia, le aziende più di nicchia operanti nella videosorveglianza si sono già organizzate per proporre un’alternativa ai propri clienti del tutto gratuita. Sono forniti di un servizio DynDNS gratis già nel dispositivo stesso, consentendo in tal modo di effettuare un re indirizzamento dell’IP dinamico in maniera rapidissima e più di ogni altra cosa gratuita! Questo tipo di sistema viaggia sia sui video registratori Digital Video Recorder (DVR), che su quelli Network Video Recorder (NVR).

La ditta romana, naturalmente, ha anche altri assi nella manica: per farti un esempio, usa un sistema del tutto innovativo, con tanto di brevetto, per le sue telecamere di videosorveglianza IP, in grado di superare sia l’idea di IP dinamico, sia i limiti stessi della rete Fastweb. Le telecamere IP, difatti, vengono semplicemente date agli utenti con una password e un codice univoci, e non necessitano di niente altro. In questa maniera si oltrepassa qualunque ostacolo, ed in particolar modo qualsiasi forma di pagamento, poiché i servizi risultano così totalmente gratis. Perciò, ti consiglio di provare con uno di questi prodotti, così nel tuo lavoro non dovrai più avere a che fare con il problema del DynDNS a pagamento.

La situazione è questa Fabio, so che molti lavoratori come te hanno avuto dei disagi con questa novità ma come avrai avuto modo di capire le soluzioni alternative ci sono! Torna a scrivermi se dovessi avere bisogno di altri suggerimenti, nel frattempo ti faccio un in bocca al lupo per il tuo lavoro!


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>