Scelta dell’antifurto da installare

Domanda:

Buongiorno,

Su quali aspetti devo basarmi per scegliere il miglior sistema di antifurto da installare per proteggere la mia abitazione? Ho avuto modo di capire che alcuni impianti di sicurezza, spesso pubblicizzati e che sembravano avere chissà quale nome importante, sono invece da considerare di bassa qualità, mentre altri sistemi d’allarme presentati come “super” si sono poi scoperti di difficile uso, e dunque quasi inservibili! Si tratta di un settore estremamente ampio ed articolato, pertanto confido nei tuoi consigli per fare la scelta giusta.

Un saluto

Marianna

Risposta:

Buongiorno Marianna,

prima di tutto ci tengo a farti alcune premesse sull’argomento che hai proposto nella mail: l’espressione “antifurto migliore” in effetti risulta alquanto relativa, poiché il sistema di allarme da installare non è per forza quello che esegue più funzioni, bensì è quello che tutela e difende nel migliore dei modi i tuoi beni e che copre a 360 gradi le tue specifiche esigenze e necessità di sicurezza, il tutto ovviamente al minor prezzo possibile. Installare un sistema che presenta mille applicazioni, ma che al contempo non è né pratico né intuitivo, sarà soltanto una maniera per avere difficoltà tecniche d’utilizzo e di manutenzione; in questo modo, pertanto, si rischia di spendere più del dovuto e verosimilmente il risultato perseguito, ovvero la protezione del tuo immobile, sarebbe stato lo stesso con un sistema di antifurto normale.

Ugualmente, risparmiare troppo sui dispositivi o peggio ancora sulla professionalità dell’installatore, servirà soltanto a dotarsi di un impianto malfunzionante che non protegge in maniera adeguata, con la conseguenza d’aver buttato denaro, oltre al fatto che nella maggior parte dei casi occorre rifare l’impianto un’altra volta (quindi corrispondendo 2 volte ciò che avresti pagato una sola volta). Per ciò che concerne il discorso sui marchi storici che poi risultano delle fregature, non ti nego che spesso e volentieri è vero. In effetti, senza dire nomi, molti marchi tra i più noti sono famosi per non essere di qualità, ma per essere i più commercializzati, e vengono dunque usati anche dagli elettricisti (quindi spesso da figure improvvisate e non professionisti degli antifurti).

Detto ciò, è importante sapere che nel settore degli impianti d’allarme ciò che conta sono i materiali impiagati e la capacità di installazione. Pertanto, come puoi ben capire, non è facile suggerirti il sistema di antifurto migliore senza conoscere le tue specifiche esigenze e sapere chi te lo installerà: ti dico questo poiché potresti aver bisogno di funzioni come ad esempio la divisione in zone, o ancora del passaggio senza cavi, oppure potresti necessitare soltanto di una semplice protezione di base seppur efficace e funzionale. Ad ogni modo posso suggerirti un’azienda di impianti di antifurto che propone tutti sistemi completi, gestibili in maniera facile e all’altezza di tutte le fasce di necessità, oltre ad un’installazione professionale.


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>