Le tipologie di un sistema di allarme antintrusione

sistema di allarme antintrusione

La necessità di proteggere la propria casa dalle intrusioni viene sentita come più pressante. Gli ultimi dati a disposizione che riguardano i furti in casa non lasciano vedere una situazione facile, perché questi diventano sempre più frequenti. Ecco perché è sempre bene tutelare la propria abitazione, le persone e gli oggetti anche di valore che sono presenti all’interno della casa, dotandola di un sistema di allarme antintrusione. Da questo punto di vista abbiamo davvero tante possibilità, perché in commercio ce ne sono di diverse tipologie, anche dotate di tecnologie particolarmente innovative.

Le tipologie di impianti antifurto

Per scegliere il sistema di allarme antintrusione che più si adatti alle nostre necessità, dovremmo essere consapevoli anche delle varie tipologie a cui possiamo fare ricorso. Fondamentalmente possiamo distinguerne tre tipi, quelli cablati, quelli che funzionano senza fili in modalità wireless o quelli misti.

Gli antifurti cablati sono quelli che sono progettati per fornire una resa costante nel corso del tempo. Sono alimentati dalla corrente elettrica e in genere costano di meno rispetto agli impianti senza fili. Per la loro installazione, però, occorre affidarsi ad un tecnico specializzato. In questo tipo di sistemi la centralina può funzionare anche attraverso l’utilizzo di una SIM o tramite una linea telefonica fissa.

Gli antifurti wireless possono essere acquistati anche in kit completi di tutto e sono in genere molto versatili. Infatti un sistema senza fili si può adattare a qualunque tipo di abitazione. I vari elementi che li compongono comunicano tra loro tramite onde radio.

Gli antifurti misti prevedono una commistione tra elementi cablati e wireless. Possono funzionare anche tramite la presenza di una sirena rumorosa e possono avere un collegamento con una centrale operativa.

Quanto si deve spendere per un allarme antintrusione

I prezzi per un allarme antintrusione possono variare a seconda delle caratteristiche che scegliamo. Cambiano anche in base alla tipologia del sistema di allarme che vogliamo adottare per la nostra abitazione.

Non sempre scegliere un impianto decisamente economico si rivela un’ottima decisione. La scelta migliore è quella che tenga in buon rapporto il confronto fra il prezzo e la qualità, in modo che il sistema si avvalga di componenti affidabili.


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>