Sistemi antifurto wireless – Installazione e manutenzione

Sistemi antifurto wireless? Sì, sono la soluzione migliore per proteggere la tua casa, il tuo ufficio o l’attività commerciale, ma vediamo cosa può renderli ancora più sicuri di quanto non lo siano già.

Innanzitutto fate attenzione all’installazione: erroneamente si pensa che più si spende per i componenti, più sarà sicuro il nostro antifurto, ma non è così! Un’installazione a regola d’arte è il primo passo per una sicurezza maggiore, ad esempio per pigrizia si tende a installare la centralina nei pressi dell’ingresso principale in modo da attivarlo e disattivarlo con maggiore velocità, ma non tutti sanno che questa pratica rende l’impianto più vulnerabile. Meglio sistemare la centrale in un luogo nascosto agli occhi dei più come alla fine di un corridoio, sotto una scalinata o dentro un ripostiglio, questa pratica aiuta, ma non basta.

Un altro importante accorgimento da usare è quello di allarmare porte e finestre, anche le più scomode, con sensori perimetrali e/o con contatti magnetici da applicare sugli infissi o sulle persiane, se invece le finestre sono dotate di tapparelle, allora i componenti più giusti sono i roller tapparella.

C’è infine l’accorgimento più importante di tutti: eseguire una manutenzione costante e attenta sul sistema antifurto wireless – sostituzione delle batterie – senza la quale anche i componenti più costosi del mondo possono poco!


6 persone hanno risposto al messaggio “Sistemi antifurto wireless – Installazione e manutenzione

  1. Luigi

    Mi chiedevo se la centrale segnala lo stato di carica delle batterie, visto che potrebbe sfuggire ad un mio controllo che non può essere quotidiano!

  2. Sapio

    Ciao Luigi, benvenuto!
    Le centrali di ultima generazione sono supervisionate: questo vuol dire che oltre a segnalare un allarme per intrusione, la centrale comunica anche l’eventuale scarso livello delle batterie.

  3. Matteo

    Oggi in rete puoi trovare impianti d’allarme wireless di una affidabilità fino ad ora neanche immaginabile.
    Mai avuto un falso allarme in tre anni!!

Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>