Come proteggere il proprio negozio o attività commerciale?

I sistemi d’allarme non sono pensati esclusivamente per le abitazioni private, anche molte attività commerciali possono trarne vantaggio. Spesso però si pensa che i sistemi d’allarme per uso commerciale siano particolarmente costosi e così si desiste dal proteggersi e dal proteggere la propria clientela… niente di più sbagliato! Ecco come realizzare un sistema d’allarme efficace, sicuro ed economico!

Supponiamo che avete un locale commerciale di circa 150 mq, con due ingressi lungo una parete vetrata che funge da vetrina. Ovviamente questa è la parte più vulnerabile dell’intera attività e infatti è la prima da dover proteggere: è bene applicare sugli ingressi dei contatti magnetici wireless, sono discreti, efficaci ed economici. Il loro funzionamento è semplice: è sufficiente che le due parti che compongono il contatto vengano staccate durante un’apertura non richiesta per far scattare l’allarme.

Proteggere gli ingressi però non basta, all’interno è opportuno installare sensori volumetrici a doppia tecnologia wireless da montare nei pressi della cassa o delle casse o dove si conserva la merce di maggior valore. Anche in questo caso non c’è bisogno di cavi, i sensori sono esteticamente gradevoli e hanno un buon rapporto qualità-prezzo (50 euro circa per un sensore di buona qualità).

Quella che invece non può proprio mancare è la centrale d’allarme; una buona centrale deve prevedere un combinatore telefonico incorporato, uno o più telecomandi per l’attivazione/disattivazione dell’allarme e una sirena con allarme sonoro e luminoso, la sirena può essere incorporata in centrale, ma per una sicurezza maggiore consiglio una sirena da esterno da applicare sui muri esterni dell’attività, meglio se con dispositivo antistrappo, antischiuma e antimanomissione.

Senza voler aggiungere altri componenti, in questo modo la vostra attività commerciale ha già un buon sistema d’allarme, ma se il budget lo permette consiglio di acquistare un sistema nebbiogeno che, collegato ai sensori volumetrici, emette una fitta nebbia nel momento in cui si rileva un’intrusione. Questo sistema di protezione è sicuro, non tossico, non lascia residui, ma è particolarmente caro (600 euro circa).

Mettere al sicuro la propria attività commerciale senza spendere troppo sì può, è sufficiente progettare con cura il sistema d’allarme e scegliere componenti con un buon rapporto qualità prezzo.

Se vuoi un consiglio su come allarmare la tua attività commerciale, scrivimi! Sarò felice di consigliarti!


7 persone hanno risposto al messaggio “Come proteggere il proprio negozio o attività commerciale?

  1. Mia

    Proprio strano che per un impianto del genere mi è stato chiesto il triplo della cifra indicata nell’articolo.
    Come mai gli installatori gonfiano così tanto i prezzi?

    1. Key

      Ciao Mia,
      purtroppo anche gli installatori devono far fronte a costi strutturali notevoli. Molto spesso il prezzo finale risulta gonfiato ma in ogni caso compreso del lavoro professionale di installazione.
      Ciao

  2. Tommaso

    Io penso che chiamare un installatore sia proprio sprecato, viso che gli impianti si possono montare da soli. Sono dei passaggi semplici da fare con la dovuta calma e attenzione.

  3. Lillo

    Puoi sicuramente fare da solo acquistando un prodotto di qualità a prezzi accessibili via web.
    Consulta la rete e ti stupirai…….facili anche da installare

Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>