Allarme garage

Il garage rappresenta un potenziale punto debole per l’ingresso di intrusi in casa. L’installazione di un sistema antifurto nell’abitazione prevede in molti casi il posizionamento dell’allarme garage, un’opzione importante che non bisogna assolutamente tralasciare.
Infatti, in primo luogo il garage potrebbe essere collegato direttamente alla abitazione tramite una scala, una rampa oppure una porta d’accesso. Mentre, in secondo luogo questa zona della casa potrebbe contenere oggetti e beni di valore che si vogliono proteggere e sorvegliare con tutti i migliori strumenti a disposizione sul mercato. In effetti, oltre alle automobili, alle motociclette o biciclette il garage potrebbe contenere altri oggetti importanti.
I sistemi di antifurto possono essere installati tranquillamente in fai da te in questa zona della casa. A seconda della struttura e del posizionamento si può optare per tre diversi modelli di allarme garage.
Il primo modello prevede il montaggio diretto all’interno del garage e viene consigliato soprattutto quando i locali non sono dotati di un accesso diretto all’abitazione. In questo caso potete effettuare il montaggio dell’allarme sulla serranda di ingresso in modo che quando viene attivato in caso di apertura della serranda il sonoro si attivi avvisando dell’ingresso all’interno del garage di soggetti non autorizzati.
L’installazione di questa tipologia di allarme garage richiede la presenza di un collegamento elettrico e, inoltre, si consiglia di scegliere un modello dotato di sistema di funzionamento anche in caso di strappo oppure interruzione della corrente elettrica.
Il secondo modello prevede, invece, un sistema di allarme un po’ elaborato e funzionante oltre che con allarme sonoro anche tramite una serie di sensori e telecamere. Questo sofisticato e tecnologico allarme risulta molto facile da montare anche in fai da te e non ha un costo eccessivamente alto.
Solitamente è la migliore opzione di allarme garage quando i locali ospitano beni estremamente importanti e costosi. A seconda della necessità si possono installare i sensori di movimento all’interno delle telecamere stesse in modo che si attivino con un allarme sonoro in caso di rilevazione di spostamenti o accessi indesiderati.
Il costo di kit antifurto di questo tipo varia a seconda delle caratteristiche tecniche delle telecamere e tende a salire verso una fascia di prezzo medio alta quando queste sono dotate di una risoluzione più o meno elevata.
La terza opzione per l’installazione dell’allarme garage è quella consigliata per strutture attigue alle case di abitazione. In questo caso infatti la soluzione più semplice, soprattutto per un’installazione in fai da te, è il collegamento all’impianto di sicurezza antifurto dell’abitazione principale.
L’allarme garage, quindi, presenta diverse possibilità e soluzioni valide oltre che semplici per l’installazione in fai da te.


Una persona ha risposto al messaggio “Allarme garage

Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>