Collegare allarme router 3G

Buon pomeriggio,

mi chiamo Stefano e ho deciso di contattarti per chiederti un aiuto su un grosso problema che da un po’ di tempo a questa parte mi fa preoccupare! Ti spiego la mia situazione: non tanto tempo fa ho acquistato un router 3g Onda dn 7000t, il quale, oltre alle uscite LAN, ha anche un uscita PSTN per porre un telefono analogico. Il problema è che funziona tutto eccetto la centralina d’allarme: quest’ultima, una volta impegnata la linea del telefono, non è in grado di chiamare, anche escludendo il controllo della linea! Oltre a questa criticità, un’altra cosa molto strana che si verifica è che ponendo un normalissimo telefono in parallelo alla centralina d’allarme con la cornetta alzata, la centralina effettuata la telefonata! È come se la centralina in qualche maniera non percepisse lo sgancio o qualcosa di simile… secondo te, in che modo si potrebbe intervenire per risolvere questa assurda situazione? Spero tu riesca a darmi qualche buon consiglio per mettere mano a tale malfunzionamento, mentre attendo la tua risposta ti ringrazio in anticipo per l’attenzione e per le competenze che mi vorrai dedicare.

Un saluto e tanti complimenti per questo blog, ti seguo spesso e lo trovo molto utile e interessante!

Stefano da Teramo

Risposta:

Buon pomeriggio Stefano,

prima di rispondere alla tua domanda ti ringrazio vivamente per i complimenti, è importante per me avere il riscontro positivo dei miei lettori! allora, entrando nel merito della tua situazione parto subito con il dirti che il router 3g Onda dn 7000t è dotato di un connettore RJ11 che ha lo scopo, per l’appunto, di collegare un normale telefono analogico per realizzare le telefonate utilizzando il traffico voce della scheda sim; il router, pertanto, non serve da gateway VOIP, bensì sfrutta la rete GSM/UMTS in maniera tradizionale. Il combinatore telefonico della centralina d’allarme controlla la presenza del tono di libero prima di comporre il numero da avvisare. Quindi, se il tono di libero non c’è, la telefonata non viene avviata.

Il tuo router, non avendo il segnale originato dalla tradizionale centralina telefonica (ovvero quella che viene denominata “portante”), dovrebbe azionare un meccanismo che “imita” il tono di libero. Se però ciò non si verifica, o ancora se l’emulazione del tono di libero non riesce ad “ingannare” il combinatore telefonico, ecco che la chiamata non parte! Detto ciò, ti consiglio di verificare se il tuo combinatore telefonico ha inserita la modalità di test che consente di effettuare il cosiddetto blind dial, ovvero di comporre il numero telefonico senza verificare il tono di libero. Infine, se anche il test blind dial non dovesse avere un riscontro positivo, non ti resta che passare ad un modello di combinatore telefonico GSM o in alternativa di cambiare il modem.

Prova con queste dritte e fammi sapere come va! Ovviamente, per qualsiasi altra domanda o se ti dovessero servire altri approfondimenti in merito, puoi tornare a scrivermi senza problemi, sono felice di poter essere d’aiuto! Un saluto e a presto. In bocca al lupo Stefano!


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>