Configurazione sistema antifurto

Buon pomeriggio,

mi chiamo Mariano ed ho richiesto diversi pareri e preventivi, ma ogni qual volta mi vengono proposte soluzioni più appropriate alle necessità commerciali del rivenditore che alle mie… Ti illustro di cosa sto parlando: possiedo una casa indipendente di tre piani, sono presenti 20 accessi in totale fra cui le finestre, le porte e le porte finestre, e su ciascun livello c’è la predisposizione per i cavi. Nell’ambiente della zona notte, gli accessi sono protetti dalle persiane, e nel punto alto c’è la predisposizione ad entrambi i lati dell’apertura. Secondo te qual è il miglior sensore da applicare? Per quanto riguarda invece la taverna e la zona giorno (ovvero il primo piano e quello rialzato), le aperture non hanno le persiane, si tratta di finestre molto grandi ed esposte agli agenti atmosferici. In questo caso quali potrebbero essere i sensori più idonei? Per ciò che concerne la sirena, ne consigli una da installare all’esterno oppure più sirene interne da collocare nei vari piani? Infine, in previsione di un futuro ampliamento, quale tipo di centralina mi suggerisci di acquistare? Grazie tante per tutto e scusa per la miriade di domande.

Un saluto

Mariano

Risposta:

Buon pomeriggio Mariano,

allora, se pensi che la zona notte sia difficilmente accessibile per via dell’altezza, possono essere sufficienti dei sensori magnetici d’apertura da applicare sia sulle finestre che sulle persiane, ma fai attenzione, se sono presenti delle aperture più vulnerabili di altre, potresti valutare di installare delle barriere a stilo o in alternativa dei sensori con lente a tenda.

Per quanto riguarda la taverna e la zona giorno, visto che sono esposte alle intemperie, io ti consiglio dei sensori con lente a tenda da montare all’interno, in commercio ci sono dei modelli che hanno un puntamento a laser in grado di mostrare con esattezza la copertura, in modo tale che sia perfettamente radente alla superficie della vetrata.

Per ciò che concerne la domanda sulla sirena, posso dirti che quella interna e quella esterna sono entrambe importanti ed hanno funzioni diverse. La sirena da esterno serve da deterrente, e in caso d’allarme consente di richiamare l’attenzione dei vicini di casa e dei passanti, in modo tale che sia più tempestivo l’intervento. La sirena da interno, invece, ha una funzione di pre allarme, per cui se pensi che una sola sirena si senta in tutta la casa ok, in caso contrario ti suggerisco di installarne una per livello.

Riguardo la centralina, un modello a 32 zone potrebbe essere un’eccellente soluzione, alla quale aggiungerei anche una tastiera per piano che ti consenta non solo di attivare e disattivare agevolmente l’allarme, ma anche di parzializzare le zone della casa.

Infine, se il budget a disposizione te lo consente, io ti consiglio anche di potenziare la sicurezza attraverso l’installazione di qualche sensore volumetrico nell’ambiente interno, specialmente nei punti di passaggio, come ad esempio corridoi e scale.

Questo è il quadro generale delle varie soluzioni che puoi adottare, fammi sapere come andrà e per qualsiasi altra domanda torna pure a contattarmi! Saluti


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>