Controllo temperatura e misurazione con termoscanner e telecamere termiche: scatta l’obbligo nella fase 2?

Avevamo già parlato di termoscanner e telecamere termiche o termografiche, ma è bene riprendere l’argomento visto gli ultimi aggiornamenti per l’emergenza  e gli obblighi da rispettare nella fase 2 che a giorni verrà avviata.

Infatti molto probabilmente con la fase 2 scatterà anche l’obbligo di effettuare un controllo degli accessi alle strutture aperte al pubblico misurando la temperatura corporea di tutte le persone in entrate. Questo provvedimento ha ovviamente il fine di contrastare la trasmissione del contagio da virus riducendo al minimo la possibilità che persone eventualmente affette da virus entrino in contatto con altri, soprattutto sui posti di lavoro.

Per qualsiasi attività, che sia pubblica o privata, sarà dunque indispensabile utilizzare strumenti e tecnologie in grado di svolgere questo compito in maniera affidabile (cioè la rilevazione deve essere accurata) e che mettano al riparo da rischi di contagio virus gli operatori addetti al controllo.

Le telecamere termiche possono essere la soluzione migliore per svolgere questa di funzione di controllo.

Se un termoscanner o termocamera manuale ha bisogno di un addettto che effettui manualmente la misurazione della temperatura,alcune telecamere termiche possono farlo in automatico.

Ma non tutte sono adatte allo scopo. Esistono svariati modelli in diverse fasce di prezzo, prodotti di solito riservati al mercato professionale, e generalmente sono proposti dai marchi specializzati del settore (Axis, Flir, Bosch, Hikvision, Dahua). Quale scegliere?

La soluzione migliore la troviamo sul sito Casasicura, che propone una telecamera termica professionale, rilevamento bispectrum, dotata di tutte le tecnologie più recenti e ad un prezzo nettamente inferiore a prodotti di pari livello proposti da aziende concorrenti.

La telecamera termica di Casasicura effettua misurazioni della temperatura corporea della persona inquadrata in soli 0,5 secondi e con una accuratezza di +-0,3°C. Per ogni persona che viene inquadrata, grazie alla tecnologia di rilevamento volto e all’analisi bispectrum, visualizza istantaneamente la temperatura e la comunica con un messaggio vocale. Se la temperatura è superiore ai 37,3°C la telecamera genera automaticamente un segnale allarme sia acustico sia con notifica push istantanea sui dispositivi collegati (tramite APP).

Per il funzionamento non occorrono accessori e può essere utilizzata autonomamente anche senza internet. Si può collegare direttamente ai diversi dispositivi, come smartphone e tablet, ed utilizzare la APP fornita gratuitamente; inoltre potrebbe essere collegata anche direttamente a una TV.

Questa telecamera termografica risulta quindi essere una soluzione completa e professionale che consente di effettuare il controllo di un punto di accesso o di passaggio in maniera molto semplice e pratica, in automatico, senza bisogno di impiegare una persona che faccia le misurazioni. Per l’installazione non occorrono particolari competenze, il prodotto è pronto all’uso e basta posizionare la telecamera seguendo le indicazioni fornite.

Con questo dispositivo anche le piccole e medie imprese, e non solo enti pubblici e grandi aziende, possono velocemente adeguarsi alle nuove disposizioni e dotarsi della migliore tecnologia al miglior prezzo.

Con l’emergenza avviata ormai già alla fase 2, e con gli obblighi derivanti dai decreti, avere soluzioni già pronte non è cosa da poco.

Maggiori informazioni sul sito di casasicura.it


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>