Differenza fra sensore a tenda e barriera a stilo

Buon pomeriggio,

mi chiamo Maurizio e ti contatto perché ti seguo spesso ed ho letto molte delle tue risposte agli utenti, ma nonostante ciò non riesco a capire bene la differenza fra le barriere a stilo e i sensori con lente a tenda per gli infissi. Inoltre approfitto di questa email per chiederti un parere: da un po’ di tempo a questa parte sto seriamente valutando l’idea di proteggere la mia abitazione da ladri e malintenzionati, per questa ragione, in seguito ad un sopralluogo, ho avuto dagli operatori un preventivo di 2mila euro per un impianto di antifurto che però ho ritrovato molto simile, a 600 euro, su un sito e-commerce che mi aveva consigliato un mio amico, con tanto di garanzia e assistenza tecnica assicurate (naturalmente il montaggio è escluso). Che pensi al riguardo? Secondo la tua esperienza in materia, posso fidarmi e risparmiare un po’ di soldi senza incorrere in fregature o mi conviene affidarmi al parere dei tecnici che sono venuti in casa mia? Ti ringrazio per la tua attenzione e disponibilità, aspetto di capire che idea ti sei fatto sulla mia situazione!

Cordiali saluti e ancora tanti complimenti per il blog!

Maurizio

Risposta:

Buon pomeriggio Maurizio,

sono felice che segui il blog, e ti ringrazio tanto per i complimenti! In ogni caso niente paura, mi fa piacere rispondere alla tua mail iniziando proprio dalla spiegazione sulla differenza fra i rilevatori con lente a tenda e le barrierine a stilo, argomento molto utile anche agli altri lettori che seguono il blog! Allora, i primi sono sensori a raggi infrarossi forniti di una lente specifica che, a differenza di quelle utilizzate per attuare la protezione volumetrica, controlla una superficie piana e non un volume, da qui il termine!

Nei negozi sia fisici che online puoi reperire sia i rilevatori con lente a tenda che proiettano il fascio di raggi dall’alto verso il basso e che si installano in un punto alto interno della finestra, sia i rilevatori con lente a tenda da esterno, in grado di proteggere l’apertura evitando al contempo la manifestazione dei falsi allarmi dovuti al passaggio di uccellini o di altre tipologie di animali, tra cui anche quelli domestici se ne hai.

Per quanto riguarda invece le barriere a stilo, si tratta di barrierine a raggi infrarosso che vanno installate nella parte esterna dell’infisso; sono discrete e gradevoli da un punto di vista estetico, da non sottovalutare il fatto che proteggono il varco anche quando l’infisso viene lasciato aperto.

Infine, per ciò che concerne la domanda sul preventivo che ti hanno rilasciato dopo il sopralluogo, in realtà mi è difficile risponderti senza avere altre informazioni, ad ogni modo posso suggerirti di valutare con molta attenzione la qualità dei vari componenti che compongono il sistema di antifurto, in quanto, nella stragrande maggioranza dei casi, la differenza sul prezzo sta proprio lì!

Spero di aver risposto ai tuoi dubbi in modo chiaro, comunque se dovessi avere ancora bisogno di altro sai dove trovarmi! Un saluto e a presto


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>