Interferenze sul sistema d’antifurto dei vicini

Buon giorno,

mi chiamo Giuseppe e ti scrivo dalla mia casa a Napoli per avere un parere competente su una situazione abbastanza strana che mi ritrovo a vivere da qualche tempo: allora, io possiedo un dispositivo trasmettitore di segnale audio e video che opera sulla frequenza 2400/2483 GHz; lo uso per poter collegare una televisione che non ha la presa dell’antenna vicina al punto in cui è posizionata. Si tratta di un modello di trasmettitore omologato e certificato, ma nonostante ciò i coniugi miei vicini di casa sostengono che sia proprio il mio apparecchio ad essere responsabile di una serie di disturbi ed interferenze che provocano il malfunzionamento del loro sistema di antifurto. Tu cosa pensi di tutta questa situazione? Secondo te è possibile che si verifichi una situazione del genere? Ovviamente loro, molto seccati come puoi ben immaginare, mi hanno chiesto più volte di spegnerlo, ma secondo il mio parere è il loro impianto di sicurezza ad avere qualche problema o guasto se basta un semplice dispositivo come il mio per farlo andare in tilt. Ti ringrazio in anticipo per l’attenzione ed approfitto per farti i complimenti per il tuo blog. Spero tu possa chiarire in qualche modo tutta questa fastidiosa faccenda perché non ho nessuna intenzione di rinunciare al mio apparecchio se non ce n’è bisogno.

Grazie mille per tutto

Giuseppe da Napoli

Buongiorno Giuseppe,

devo dire innanzitutto che non essendo un avvocato ciò che asserisco non ha molto valore, ma sono del parere che quanto affermi è del tutto inattaccabile. Se è come dici tu, ovvero che il tuo trasmettitore è omologato e possiede tutte le certificazioni e le garanzie del caso in regola, una circostanza simile a quella che racconti non dovrebbe proprio verificarsi. Ovviamente, come tutti sanno, la teoria e la pratica sono due aspetti totalmente diversi, pertanto potrebbe essere plausibile che si generi, causa riflessione, qualche tipo di interferenza o di disturbo. Detto ciò tu sei comunque libero di continuare ad usare il tuo dispositivo, ma potresti, d’accordo con i tuoi vicini, tentare di trovare una soluzione che consenta loro di utilizzare senza intoppi il sistema di antifurto e a te il tuo trasmettitore.

Per buttare giù qualche idea, un primo esperimento da parte tua potrebbe essere quello di mutare sia l’orientamento che la posizione del tuo trasmettitore, e vedere se apportando queste modifiche, in qualche maniera, la situazione migliora. Un secondo tentativo potrebbero farlo i tuoi vicini di casa, ossia provare a sostituire la microonda con un tipo di tecnologia differente; sto ipotizzando che sia questa la tecnologia impiegata per il funzionamento del loro impianto di antifurto, nel caso invece si tratti di un sistema via radio (quindi wireless, senza fili), è molto probabile che la causa dei disturbi e del malfunzionamento riguardi la scarsa qualità della radio..! Spero di esserti stato in qualche modo di aiuto, resto a disposizione per altri quesiti e dubbi, fammi sapere se con i miei consigli le cose migliorano sia per te che per i tuoi vicini. Auguri!


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>