Lucernario sul tetto di casa

Il lucernaio è una delle migliori fonti d’illuminazione per il tuo appartamento. Trattandosi di una copertura in vetro abbastanza ampia è tuttavia uno dei punti più graditi dai mal intenzionati per introdursi all’interno delle nostre abitazioni. Avere un sistema di allarme per porte e finestre è indispensabile, ma lasciare scoperto i vostri lucernari potrete portarvi a delle spiacevoli sorprese.

In questi anni i sistemi di allarme hanno fatto passi da gigante. Grazie alla diffusione di sistemi a costi contenuti è possibile allarmare il vostro lucernario sul tetto in pochi minuti. Se non hai ancora acquistato un allarme per il tuo lucernario e sei in cerca di consigli, continua a leggere l’articolo. Sono sicuro troverai numerosi spunti.

Un sistema multiplo di difesa per il tuo lucernario sul tetto

A parere di molti esperti, la migliore garanzia per un sistema di allarme funzionante è l’installazione di un sistema multiplo di difesa. In pratica si tratta di combinare più sensori di diverse tipologie, per fare in modo che funzionino contemporaneamente e in modo combinato.

Un’idea potrebbe essere quella d’installare un sensore che riveli l’apertura del lucernario abbinandolo a una barriera a stilo o a un PIR. In commercio esistono molti sensori di questo tipo e generalmente vengono installati in modo molto semplice.

Perché combinare più sensori?

Generalmente per il lucernaio si consiglia d’installare un sensore magnetico che consenta di prevedere l’eventuale forzatura dell’infisso. Questo tipo di contatti fanno sicuramente il loro dovere. Le statistiche ci dicono che generalmente i mal intenzionati che vogliono entrare dal lucernario si adoperano per forzare quest’ultimo. In questi casi, la forzatura dell’infisso farebbe scattare il sensore e quindi l’allarme. Nel caso in cui però non venisse forzato l’infisso ma venisse semplicemente rotto il vetro, il sensore magnetico non rivelerebbe l’intrusione e di conseguenza non farebbe scattare l’allarme.

Questo consentirebbe al mal intenzionato di penetrare all’interno dell’abitazione nonostante il sistema di allarme.

Barriere a raggi infrarossi per porte, finestre e lucernari

Una soluzione completa e affidabile per proteggere in maniera completa i lucernari (oltre a porte e finestre) è quella di utilizzare una barriera a raggi infrarossi. Questo tipo di tecnologie oltre ad essere funzionale, ti permette di lasciare il lucernario aperto senza compromettere il sistema di allarme. La barriera è costituita da un fascio di raggi laser che sono in grado di rilevare il passaggio di un’eventuale intruso. Ogni fascio è costituito da 2 raggi indipendenti e separati, per evitare che insetti possano interrompere il fascio facendo scattare un falso allarme.

Oltre ad essere funzionali, molte di queste barriere presentano un design elegante e discreto. Questo non aumenterà la sicurezza del tuo appartamento ma di sicurò non ne intaccherà in design.


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>