Telecamere: i cavi per le tratte lunghe

Domanda:

Buon pomeriggio,

mi chiamo Umberto e devo realizzare un sistema di telecamere per la videosorveglianza con dei cavi abbastanza lunghi (calcola che il più lungo è di circa 700 m). Ti anticipo che sono già a conoscenza del fatto che con il cavo coassiale incorrerei in una notevole perdita del segnale, se non addirittura nel buio più totale… a tal proposito mi chiedo se c’è una alternativa più semplice ed accessibile rispetto alla costosa e complicata fibra ottica per risolvere la situazione. Confido in un tuo buon suggerimento, e nel frattempo ti ringrazio tanto sia per l’attenzione che per l’aiuto che mi darai!

Cordiali saluti

Umberto

Risposta:

Buon pomeriggio Umberto,

devo dire che nella tua situazione specifica puoi risolvere il problema con dei video Balun attivi: si tratta di particolari dispositivi che permettono di realizzare le lunghe tratte di cavo per le telecamere di videosorveglianza passando semplicemente con il cavo UTP (o più comunemente cavo telefonico). Grazie ai video Balun attivi, il segnale video risulta ottimo e le immagini restano limpide sino ai 1100 o 1200 metri circa (in realtà anche sino a 1400 metri, ma è meglio mantenersi su quella metratura per essere tranquilli e sicuri), ed ha il grosso vantaggio che il cavo telefonico ha un costo basso ed è semplicissimo da far passare. Diversamente dalla fibra ottica, che come hai già detto tu nella mail richiede tanto denaro, delle capacità non indifferenti e degli specifici strumenti per effettuare l’installazione, con i video balun attivi non devi fare altro che stringere due morsetti per portare a termine l’installazione! Questi video balun attivi, diversamente da quelli passivi, devono essere alimentati, ed è proprio tale aspetto che gli permette di conseguire delle tratte così lunghe (basti pensare, infatti, che i video balun passivi vanno dai 300 ai 400 m circa). Questi accessori li trovi nei negozi online specializzati di videosorveglianza.

Ricapitolando, quando l’installazione presuppone dei lunghi passaggi di cavi, il video balun attivo risolve non solo le criticità legate ai disturbi e alle interferenze, ma lo fa in maniera economica e con elevate prestazioni! Con questo tipo di apparecchiatura, infatti, avrai la possibilità di cablare le telecamere del sistema di videosorveglianza passando un semplicissimo doppino telefonico ed ottenere un segnale assolutamente pulito anche per le lunghe tratte (addirittura sino alla bellezza dei 1100 metri di distanza). Infilare e sfilare il cavo telefonico risulta un meccanismo molto maneggevole, e con un unico cavo ti sarà possibile far passare più videocamere insieme (per esempio, tramite l’uso di un cavo da otto, si possono cablare ben quattro telecamere), il tutto con un costo notevolmente irrisorio rispetto alla sola alternativa possibile, ovvero la fibra ottica. Alimentando i 2 video balun attivi (quindi il trasmettitore e il ricevitore), avrai la possibilità di conseguire cablaggi sino a 1100 m con la sicurezza di avere sempre immagini pulite e di non avere a che fare con le interferenze o con le perdite del segnale.


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>