Sicurezza in italia

Da una recente indagine dell’Ipsos è risultato che in Italia tre persone su quattro hanno in casa un sistema di sicurezza. Più della metà degli italiani soffre il disagio di essere rapinata e derubata dei propri beni. La possibilità di trovare in commercio kit di antifurto fai da te ha consentito a un maggior numero di persone di ricorrere all’acquisto di antifurto e telecamere per una ragguardevole sicurezza. Non importa il budget e nemmeno il grado di abilità di installazione, questi pacchetti intelligenti di allarme e sorveglianza permettono di controllare cosa accade quanto non si è a casa.

La tecnologia che protegge l’abitazione

La maggior parte dei kit fai da te reperibili nei negozi specializzati oppure online, sono composti da elementi wireless che comunicano tra di loro senza fare uso di fili. Questa tecnologia ha il vantaggio di garantire semplici operazioni di installazione senza eseguire costose opere murarie. La confezione comprende la centralina, il combinatore, i sensori e la sirena. Una volta aperto il contenitore non rimane che assemblare i componenti e attivare il sistema di antifurto. Dal lato economico un kit fai da te ha un costo decisamente inferiore rispetto ad un impianto eseguito da un installatore professionista. Tuttavia per tenere lontani i ladri dalla propria abitazione, occorre analizzare gli interni e gli esterni della casa e valutare quali possano essere i possibili punti di intrusione: valutazione che può essere fatta soltanto da chi vive all’interno dell’appartamento e conosce le aree più vulnerabili dell’abitazione.

Kit antifurto fai da te: semplice e efficiente

In Italia nel 2004 soltanto il 56% delle persone possedeva un impianto di allarme, in 13 anni la propensione a proteggersi è aumentata, oggi la percentuale è salita al 75%. La sicurezza viaggia in rete con sistemi dotati di trasmettitore fisso e di GSM che si possono controllare a distanza da tablet e smartphone scaricando gratuitamente un’App. Rispetto ai tradizionali impianti di sicurezza, i dispositivi moderni si integrano con il sistema domotico di casa permettendo il controllo della sicurezza anche da remoto. I prezzi di un sistema di antifurto sono variabili, perché differenti sono le esigenze di ognuno, ma predisporre un impianto di sicurezza senza fili è facile e si può realizzare in totale autonomia evitando le spese di installazione da parte di tecnici e consulenti. Grazie ai kit la collocazione dell’impianto si risolve in poco tempo senza trascurare la qualità e il grado di sicurezza, inoltre offre la possibilità di aggregare componenti aggiuntivi. E’ importante valutare la preferenza del proprio impianto di allarme, in questo periodo dove si registra un aumento di furti e rapine proteggere la casa è una scelta consapevole.


Rispondi al quesito

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono segnati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>